PDF Stampa E-mail

 

La Mediazione dei problemi familiari

La società odierna è costellata da momenti critici in cui gestire la propria individualità e le proprie relazioni significative risulta sempre più difficile. In questa panoramica il tessuto familiare appare sempre più fragile, disorientato e problematico. Infatti, attualmente il legame tradizionale che univa i membri di una famiglia sembra spesso sbiadito da incomprensioni, conflitti irrisolti, incapacità di ascoltare e comunicare se stessi, i propri bisogni, obiettivi, necessità. La mancanza di dialogo, unita alla fretta con cui si vive la quotidianità, trasforma così i membri della famiglia da protagonisti di una relazione a comparse, in una scena comune che nega la spontaneità di ciascuno e l'importanza di pensieri condivisi. Ciò che rimane è una lenta, costante e progressiva distanza fisica ed emotiva dei membri della famiglia, che diventano estranei nel contesto abituale in cui ogni giorno si ritrovano senza riconoscersi.


La Mediazione dei problemi familiari può essere visto come uno spazio di dialogo in cui i membri della famiglia possono confrontarsi in maniera produttiva per risolvere difficoltà, conflitti, dubbi e varie forme di malessere collettivo e individuale. Attraverso tecniche mirate e incentivando le risorse individuali e relazionali, gli incontri di Mediazione dei problemi familiari hanno l'obiettivo di favorire la risoluzione delle problematicità proposte dalla famiglia e il benessere di ciascun componente. E tutto questo per la strutturazione di un nuovo equilibrio in cui ogni membro del nucleo familiare possa riconoscersi e riconoscere il ruolo dell'altro come significativo.

Se ci si trova in situazioni come quelle descritte è necessario intervenire subito rivolgendosi ad un esperto per individuare strategie e rimedi da adottare nella propria condizione.



Richiesta di consulenza in Mediazione dei problemi familiari

 

Powered by Crawlermotori.com.